Salame casalingo di maiale e tacchino

Salame casalingo di maiale e tacchino

Impegno: MEDIO. Persone: 12. Tempo: 1 ora più 2 ore di raffreddamento Senza glutine

▶ 400 g lonza di maiale
▶ 300 g petto di tacchino
▶ 130 g pera
▶ 50 g fagiolini lessati
▶ 3 cespi di indivia belga
▶ 1 albume
▶ uvetta
▶ noce
▶ moscata prezzemolo
▶ sale - pepe
▶ olio extravergine

1. Tagliate il tacchino a pezzi e frullatelo con l’albume, un pizzico di sale, una macinata di pepe e una grattata di noce moscata.

2. Riducete a cubetti la lonza, la pera e i fagiolini, tritate un ciuffo di prezzemolo e mescolate tutto con il tacchino frullato.

3. Stendete sul tavolo 2 fogli di alluminio in parte sovrapposti, posatevi sopra un foglio di carta da forno e su questo distribuite l’impasto formando un “salame” (lunghezza 30 cm, 0 7-8 cm). Avvolgetelo premendo contro la carta con una spatola per compattare e arrotolate ripiegando la carta ai lati. Avvolgetelo quindi strettamente nell’alluminio, chiudendo a caramella.

4. Immergete il salame in una pesciera con acqua in ebollizione e cuocetelo a fuoco
moderato per 30', poi scolatelo e fatelo raffreddare. Se non disponete di una pesciera, potete formare due salami di metà lunghezza e cuocerli insieme in una casseruola.

5. Affettate l’indivia, saltatela in padella con 2 cucchiai di olio, un cucchiaio di uvetta, già ammollata, e un pizzico di sale. Spegnete non appena comincia ad appassirsi.

6. Tagliate il salame a fette e servitene 2 a persona con una cucchiaiata di indivia.
<<<<< >>>>>


Si consiglia di:

Post precedente
Prossimo post

0 commenti.: